Design

Design

Design

FIZZ IDEAS è un progetto di design. Cerchiamo di realizzare creazioni originali che siano utili, che rispondano ai principi del “disegno per tutti” (inteso come “progettazione adeguata per tutti”) e che si adattino ai principi della filosofia “slow” o “vita lenta”.

Dal punto di vista formale e grafico, i criteri presenti nei nostri prodotti si basano sulla sintesi di forme e di oggetti conosciuti (Nave d’equilibrio), sull’uso di forme geometriche di base (Memory, Geopiano, Mandala, Calendario) e sul predominio dei materialiorganici.

Il colore è un altro degli elementi fondamentali di questo progetto. La scelta dei colori si basa su studi approfonditi di teorie del colore ampiamente documentate, utilizzando risorse come la comparsa dei colori primari e secondari o il Cerchio Cromatico di Goethe che, tra l’altro, associa il colore alle emozioni.

Si cerca un’unità formale sia nei prodotti che nel packaging. In questo modo, possiamo osservare, per esempio, come tutti gli angoli presenti nelle scatole contenenti il gioco siano arrotondati e presentino delle applicazioni grafiche con tecniche simili.

Perché il legno?

Il materiale scelto per lo sviluppo dei prodotti è sempre il legno e i suoi derivati. Il suo tepore, la sua natura sostenibile e la sua facile manipolazione fanno di questa risorsa la protagonista principale di tutte le idee di sviluppo e design che nascono nel laboratorio di FIZZ IDEAS.

 

Image
Image

Slow Toys Movement

È stato solo dopo che il nostro progetto era già in corso e la nostra filosofia ben definita, quando abbiamo conosciuto questo movimento internazionale. Con nostra grande sorpresa raccoglie, una dopo l’altra, la maggior partedei principi che ci eravamo proposti di seguire nello sviluppo del nostro progetto. Inoltre, se non fosse che il suo creatore, Thierry Bourret, lo creò nel 2011, penseremmo che si trattasse di un caso di spionaggio industriale.

Questo movimento difende la creazione di “giocattoli lenti” e i suoi fondamenti concettuali sono i seguenti:

  • Devono accendere l’immaginazione, ispirare la creatività e dare ai bambini la libertà di svilupparsi seguendo il proprio ritmo.
  • Non devono richiedere l’uso di batterie.
  • Non devono essere fabbricati esclusivamente in plastica.
  • Devono essere resistenti col passare del tempo, sia per la qualità dei materiali, che per il suo design e il suo adattamento alle diverse fasi della crescita.
  • Devono avere valore ludico in sé.
  • Devono essere rispettosi, in larga misura, con l’ambiente.
  • Deve esserci un buon rapporto qualità-prezzo.
  • Devono essere fabbricati con garanzia e qualità.

lse